IL BACCALA' NON TEME LO STRANIERO PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

sabato 26 settembre alle ore 19.00 – Castello Visconteo

 IL BACCALA’ NON TEME LO STRANIERO (*)

Una rappresentazione in cui musiche, danze, canzoni e ricette fanno da rotta ad una sorta di viaggio-spettacolo contro la paura che ci circonda a cura della CASA DELLO SPIRITO E DELLE ARTI

Tra ritmi mediterranei, danze africane, russe e cubane, canzoni popolari del Nord e Sud Italia, lo spettacolo proposto mette in risalto la ricchezza che viene dalle differenze. La storia di un pesce che si “integra” con tutte le culture e le cucine. Dall’Africa all’America, dalla Norvegia al Portogallo fino all’Italia sempre si dona ma sempre conserva la sua identità: rimane baccalà.

(*) Al termine aperitivo a base di baccalà a cura di:         OSTERIA SANTA MARIA e CANTINE CAVALLOTTI

Per info e prenotazioni: Ingresso € 15,00

L’Altra Libreria - Via Annoni, 34 - 02 94969983

Associazione Artemisia - Via Ticino, 40 - 02 94965512 / 348 7231766

promuove Iniziativa Donna

con il patrocinio:

Comune di Abbiategrasso  

Abbiategusto

Fondazione per Leggere

gli appuntamenti di quest’anno di Iniziativa Donna hanno come filo conduttore “Nutrire il pianeta”: dal canto della fatica, l’orgoglio e la dignità delle donne nei campi e nelle filande, alla mostra molto articolata (con il contributo della CGIL Ticino Olona) che è stata un racconto fotografico e documentario attorno al lavoro della terra nel Novecento. Attraverso percorsi tematici emergono i mestieri, le condizioni di vita e di lavoro, le lotte per i diritti, la solidarietà, le trasformazioni.

Attraverso il lavoro si produce ciò che serve al pianeta per nutrire i popoli, ma spesso ci si dimentica che questo potrebbe bastare a sfamare la gran parte di esseri umani che soffrono la fame. Con e ondate e le drammatiche fughe dai loro paesi soprattutto per le guerre non possiamo rimanere insensibili e voltare la faccia dall’altra parte come se tutto questo non ci importasse. Facciamo parte di questo mondo e viviamo tutti sotto lo stesso cielo ed è per questo che il prossimo appuntamento parlerà attraverso una rappresentazione in cui musiche, danze, canzoni e ricette fanno da rotta ad una sorta di viaggio-spettacolo contro la paura che ci circonda.

Tra ritmi mediterranei, danze africane, russe e cubane, canzoni popolari del Nord e Sud Italia, lo spettacolo proposto mette in risalto la ricchezza che viene dalle differenze. La storia di un pesce che si “integra” con tutte le culture e le cucine. Dall’Africa all’America, dalla Norvegia al Portogallo fino all’Italia sempre si dona ma sempre conserva la sua identità: rimane baccalà.

Per questi motivi siamo a chiedervi di essere presenti e far riuscire nel miglior modo possibile questo appuntamento e di diffonderlo a tutti i vostri contatti. Abbiategrasso ha già dimostrato  essere generosa, solidale, attiva e siamo certe lo sarà anche in questa occasione.

L'umanità è in crisi. L'unica via d'uscita sarà una nuova solidarietà fra umani. Anche se sarà difficile, tormentata è l'unica soluzione possibile. Perciò diamoci da fare.

Grazie. 

 

 
< Prec.   Pros. >