OTTAVA MARATONA DI RACCONTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

OTTAVA MARATONA di racconti. FILO CONDUTTORE:

"DELITTO E CASTIGO ALLA RICERCA DELLA LEGALITA' PERDUTA"

domenica 16 novembre 2014 dalle ore 15.30 alle ore 22.00

CASTELLO VISCONTEO di Abbiategrasso

Direttore artistico: Ivan Donati 

 

COME PARTECIPARE: REGOLAMENTO

Invia una mail agli indirizzi di posta elettronica

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ,

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ,

specificando il tuo nome, cognome, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono al più tardi entro mercoledì 5 novembre 2014.

Sarai contattato al più presto dal Direttore Artistico al quale potrai esporre le tue idee e i tuoi dubbi e che concorderà con te un incontro preliminare

nel quale verrà ascoltato il tuo racconto.

Ecco le poche e semplici regole che dovrai rispettare:

a) Scegli un episodio di un libro che ami, in cui  l’elemento incontro abbia una forte valenza, e raccontalo interpretandolo come vuoi.

b) I racconti devono provenire necessariamente da testi già pubblicati

c) Il racconto non può essere letto

d) Ogni racconto non deve durare più di 6 minuti

e) Non è possibile per un autore raccontare il proprio libro, anche se questo è pubblicato

f) Partecipa ad almeno un incontro preliminare con il Direttore Artistico

Abbiamo pensato che la Maratona di quest’anno potesse ispirarsi ai delitti, alle pene e a tutto quanto ha a che fare con le regole di convivenza che ogni gruppo umano si dà. In una parola: la legalità.

Se ne parla molto proprio perché questo tema è poco presente e non sempre amato, ma parlarne può servire a evocarla, a creare un costume, a cambiare una mentalità che da sempre giustifica i nostri e altrui comportamenti non sempre cristallini.  La mafia non è più solamente quella con la coppola in testa. ma una cultura (fin troppo condivisa) infiltrata sempre più nel mondo della finanza.

In questa manifestazione abbiamo voluto coinvolgere gli operatori del commercio che proprio per il loro lavoro sono talvolta vittime della mancanza di legalità.  

Affrontare questo tema con un approccio anche ludico non toglie ad esso la sua importanza e può coinvolgere un maggior numero di persone rispetto ad un convegno a cui partecipano solo degli addetti ai lavori.

Abbiamo voluto coinvolgere anche il mondo della scuola che possa fornire gli strumenti per formare i giovani con una coscienza critica;  luogo primario di diffusione della cultura che possa far crescere un albero pieno di impegno e senso civico.

Abbiamo inoltre voluto coinvolgere le Istituzioni proprio per il ruolo assegnato dalla Costituzione per fare in modo che la trasparenza, l’onestà e il rigore siano da monito e da esempio. L’azione amministrativa, intesa come buon governo, deve creare gli spazi per una maggiore partecipazione nella prospettiva di ridurre sempre più sacche di emarginazione e povertà.

Con il patrocinio:

Comune di Abbiategrasso - Fondazione per leggere

In la collaborazione:

BIBLIOTECA CIVICA "ROMEO BRAMBILLA" - CONFOCOMMERCIO Associazione territoriale di Abbiategrasso - LIBERA - CAROVANA ANTIMAFIA DELL'OVEST DI MILANO - L'ALTRA LIBRERIA

 

 

 
< Prec.   Pros. >